Analizzare un sito web: alcuni elementi da considerare

Analizzare un sito web

Analizzare un sito web: alcuni elementi da considerare

Analizzare un progetto di comunicazione digitale (per esempio un sito web) è una attività delicata e complessa. Vorremmo quindi mettere in evidenza alcuni aspetti “di metodo” con i quali ci troviamo spesso a confrontarci.

Approccio costruttivo

Il sito web è la rappresentazione di una idea, di un progetto, di una azienda, di un gruppo di persone. Analizzarlo con un approccio costruttivo può far emergere gli elementi positivi. Un approccio invece “distruttivo” può portare a trascurare le potenzialità di sviluppo del progetto. Porsi in maniera troppo inflessibile può far perdere di vista quel valore particolare o nascosto dal quale si potrebbe invece partire.

Necessità di sintesi

Il sito web è una entità complessa e non si può ridurre ad elementi standardizzati, limitati e formali. È difficile pensare ad una analisi “completa” di tutti gli aspetti del progetto. Lo scopo è di ottenere indicazioni per apportare miglioramenti nella fruizione, nell’esperienza dei visitatori e nell’efficacia della comunicazione. Per fare un buon lavoro dobbiamo concentrarci attorno ad elementi che siano significativi e immediatamente utilizzabili.

Ecco una proposta per analizzare un sito web
1. Analisi degli aspetti tecnici
Qui si tratta di verificare, per esempio:

  • quali sono i tempi di caricamento di una singola pagina?
  • il sito è correttamente fruibile anche su dispositivi mobili?
  • il codice con cui è costruito il sito è affidabile e sicuro?
  • il sito è indicizzato nei motori di ricerca?

Per finire è possibile analizzare come il sito è posizionato sui principali motori di ricerca e a quali parole chiave o intenti di ricerca è associato.

2. Analisi degli aspetti di comunicazione
  • è chiaro fin da subito di cosa tratta il sito?
  • l’aspetto generale ha una sua identità specifica?
  • le immagini sono nitide, ben realizzate, coerenti con il progetto?
  • i contenuti sono presentati in modo chiaro ed ordinato?
  • gli elementi della pagina sono coerenti tra loro?
Far emergere il valore

In sintesi l’analisi di un sito web deve mirare a far emergere il “valore” che è già presente nella azienda o nel progetto di comunicazione. Valorizzare quello che di buono è già presente e mettere in luce elementi che erano precedentemente nascosti.

Ecco alcuni strumenti utili per analizzare un sito web
1. Google Search Console

Uno strumento utile per verificare lo stato dell’indicizzazione e dell’ottimizzazione della visibilità del proprio sito. Eccovi una guida su come usare lo strumento di analisi.

2. Comunicazione online

Oltre alle analisi tecniche del proprio sito, bisogna curare anche la propria comunicazione online in modo da avere una strategia integrata che porti ad un buon posizionamento nella SERP di Google. Eccovi una guida di amdweb su come procedere.

Foto di Mudassar Iqbal da Pixabay